venerdì 10 ottobre 2014

#AlluvioneGenova. A casa chi ha responsabilità !

Che le cause siano i cambiamenti climatici o la cementificazione poco importa. 
A mia memoria gli interventi tardivi in occasione di eventi meteo estremi, da parte degli enti competenti sono sempre stati la regola, ma oggi tutto questo con le solite vittime umane non è più accettabile.
Abbiamo la tecnologia come i pluviometri e i radar connessi on line 24 ore su 24. Possibile che i professionisti di ARPAL e Protezione Civile nonostante le dure lezioni subite dal nostro territorio continuino a dimostrarsi lenti e distratti?
Come facciamo a pretendere che le amministrazioni e i cittadini riescano a cavarsela da soli.

 Nella foto visto da Chiavari, il fronte dei temporali autorigeneranti che si è fermato all’altezza del promontorio di Portofino 09/10/2014


Nessun commento:

Posta un commento

Benvenuto!
Lascia pure il tuo commento o la tua richiesta.