giovedì 18 settembre 2014

E' arrivato il meteo applicato alle energie rinnovabili !

Ho scoperto un'interessante progetto cofinanziato dalla Commissione Europea, che utilizza i dati meteo, in particolare irraggiamento solare e vento, per calcolare le rese e le produzioni delle energie rinnovabili nelle varie regioni europee. Un ottimo modo per divulgare e sensibilizzare verso la cultura delle rinnovabili.

Sulla destra della HOME PAGE del mio blog, potete vedere un banner che quotidianamente si aggiornerà, indicandolo in maniera intuitiva, le rese della settimana precedente, per un impianto fotovoltaico e uno solare termico per una famiglia media che vive nella provincia di Genova.



Come leggere la tabella: Nella settimana che è appena passata (VEDI LA DATA IN ALTO A DESTRA) l’irraggiamento solare che abbiamo avuto nella città di Genova (che si legge nel banner IN BASSO A SINISTRA DI COLORE GIALLO) ha fatto registrare un valore pari ad una certa percentuale (anch'essa riportata nel banner VICINO ALL'ICONA BLU e ROSSA) dei fabbisogni energetici di una famiglia standard. In alcuni momenti dell'anno i valori dimostrano che gli impianti solari possono andare a produrre più del fabbisogno della propria abitazione mettendo in rete il resto dell’energia prodotta.
Con percentuali superiori al 100% dunque verrà prodotta una quantità di energia maggiore ai proprio fabbisogno (facendo funzionare abbondantemente per tutta la settimana tutti i consumi della famiglia presa in considerazione) andando a fornire energia in eccesso che verrà immessa in rete e retribuita dal Gestore dei Servizi Energetici.

lunedì 15 settembre 2014

Estate 2014. Bilancio così disastroso?

Le anomalie climatiche dell'estate 2014. Eccovi il bilancio meteo: fresca, piovosa ma non eccezionale, in passato c'è stato di peggio. Guarda il report a cura del climatologo Luca Mercalli.